22
Apr

Data e ora

22 Aprile 2021
16:00 - 17:30

Luogo

Online

La diffusione del Covid-19 ha avuto e avrà forti conseguenze sull’attuale realtà economica, sociale e ambientale, impattando sulle aziende sia in ambito finanziario che non finanziario. Questa situazione può rivelarsi un’opportunità di rinnovamento grazie alla diffusione di ambiti di sostenibilità sociale e ambientale all’interno delle attività di stampo imprenditoriale. Il ruolo odierno delle PMI è in continua evoluzione, seguendo i principali driver di cambiamento globale. Infatti, i valori chiave, per mantenersi competitivi nel medio-lungo periodo, rispettano gli obiettivi posti dalle agende internazionali e comunitarie in materia di sostenibilità, intesa nella sua accezione economica e socio-ambientale. Riconoscere e saper affrontare i rischi e le conseguenze del cambiamento climatico e di una ridotta responsabilità sociale d’impresa costituisce la colonna portante del business del futuro e comporta un vantaggio competitivo indispensabile per le PMI.

La rendicontazione di sostenibilità (e.g. Bilancio di Sostenibilità) sarà un asset sempre più richiesto, in considerazione del settore in cui opera l’azienda e delle spinte normative e di mercato. Misurare, comunicare l’assunzione di responsabilità (accountability) nei confronti degli stakeholder sia interni che esterni rispetto agli impatti economici, sociali e ambientali dell’Organizzazione sarà determinate per l’evoluzione dell’impresa.

Relatori:

Santo Rizzo – E’ entrato a far parte dell’organizzazione nel 1988 dove ha iniziato la sua esperienza professionale nella revisione contabile, acquisendo competenze significative nei settori di appartenenza di grandi gruppi multinazionali come Fiat Group Automobiles, Buzzi Unicem, Magnetto Group, Bitron Group, SKF. Oltre a seguire attualmente società manifatturiere e di servizi nell’area piemontese, fa attualmente parte del Collegio dei Revisori di API Torino. Nell’ambito della struttura di Deloitte presso l’ufficio di Torino, riveste il ruolo di Regional Risk Managing Partner ed è iscritto all’Albo dei Revisori Contabili sin dalla sua costituzione.

Giuseppe Milici – E’ Senior Manager in Deloitte, nell’area Sustainability. Entrato in Deloitte nel 2007, Giuseppe ha poi lavorato presso realtà eterogenee negli ambiti dell’Audit e della Sostenibilità, ricoprendo ruoli diversi, tra cui quello di Auditor nel Foreign Subsidiaries Department nella Direzione Auditing di Intesa Sanpaolo Spa e il ruolo di Sustainability Reporting Specialist & CSR di Hera Group. Successivamente di nuovo in Deloitte, con solide competenze professionali dovute all’esperienza maturata nell’ambito della revisione e della consulenza strategica sui temi di sostenibilità, stakeholder engagement. Supporta oggi numerosi clienti (di primarie realtà nazionali e internazionali) alla predisposizione di bilanci di sostenibilità e nello sviluppo di strategie e piani di sostenibilità, nonché all’implementazione e recepimento delle disposizioni del Decreto Legislativo 254/2016.

Francesca Testa – E’ Supervisor in Deloitte, nell’area Sustainability. Entrata in Deloitte nel 2013 nell’area Audit & Assurance. Francesca ha maturato esperienza nella revisione di gruppi italiani ed esteri quotati e non del settore industriale. In particolare, si è occupata di revisione di bilanci di società appartenenti al settore automotive, food and beverage, media and communication and real estate. Attualmente in Deloitte, Francesca si occupa della revisione e della consulenza strategica sui temi di sostenibilità, stakeholder engagement e recepimento delle disposizioni del Decreto Legislativo 254/2016 per numerosi clienti sul suolo nazionale.

Condividi questo contenuto
Per ulteriori informazioni: +39 0341 488700 +41 (0)58 666 66 81
Dettagli